Crea sito

I 54 passi


Dedico questa poesia a Giuseppina Esposito, la donna più speciale della mia vita; questa poesia si chiama ” I 54 passi ” perché ogni anno della sua vita è stato un passo, un passo verso il suo destino… Una donna fortissima, che ha combattuto fino all’ultimo istante. Ti amo mamma, non dimenticherò mai cosa hai fatto per me ♥

I 54 passi

Tu meritavi,
non hai ricevuto;
colpa del mondo, crudele
e ignorante… Aspettavi,
aspettavi ma non per te.
L’egoismo, mai avuto, hai pensato
di amare e amore ci hai dato;
«Basta!», griderei al male assordante
che ti ha colpito. Ma ero e sono impotente
d’innanzi al destino.
Faccio silenzio e penso,
ricordo ciò che mi dava fastidio di te, lo vorrei;
ricordo ciò che amavo di te, lo vorrei;
ricordo che aspettavi, ti vorrei…
Sopra mille soli, ti raggiungerei.

cuore